Management Assessment: la selezione e la valutazione dei manager fa crescere il successo delle aziende

Capacità di condividere obiettivi e progetti, visione d’insieme, doti di leadership, capacità di motivare il gruppo e i sottoposti, attenzione per le tematiche sociali e ambientali… queste sono solo alcune delle caratteristiche che trasformano il gruppo dirigente di un’azienda in una vera e propria squadra, capace di far crescere l’organizzazione nel suo complesso e di farle raggiungere nuovi traguardi.

Tutti sappiamo che la presenza di un team dirigenziale forte e coeso – che condivide mission e valori e in cui ogni membro occupa la posizione più in linea con le sue caratteristiche personali e professionali – è fondamentale per lo sviluppo di un’azienda, ma nonostante questa consapevolezza capita spesso che le organizzazioni non investano in modo strategico su specifiche attività di Management Assessment rivolte al loro gruppo dirigente.

Questo accade perché, molto spesso, si tende a credere che professionisti esperti e affermati non abbiano bisogno di essere motivati o valutati, perché hanno già dimostrato nei fatti le loro capacità e il loro valore, e che quindi un percorso di Assessment non sia necessario o possa essere condotto a termine in modo approssimativo e non strutturato. La realtà, però, è decisamente più complessa di così: vediamo perché.

 

Cos’è il Management Assessment

Il Management Assessment è un percorso – svolto da figure professionali qualificate – che permette di valutare in modo preciso sia le capacità che le potenzialità di crescita delle varie figure manageriali di un’azienda, siano esse già presenti in organico oppure in fase di selezione.

Questo percorso – basato su colloqui individuali, somministrazione di questionari, test di auto-descrizione, attività di gruppo – permette di ricavare dati fondamentali per comprendere al meglio le caratteristiche dei singoli manager e per prendere decisioni realmente strategiche in merito alle mansioni e ai ruoli da attribuire loro. Il processo di assessment, quindi, si rivela estremamente utile soprattutto nei momenti più delicati della vita aziendale, come la fase di selezione di nuovi manager o l’avvio di processi di fusione e acquisizione.

È importante sottolineare che l’attività di Management Assessment non valuta le performance dei manager a partire dal loro curriculum, dalle loro esperienze pregresse o dagli obiettivi che hanno raggiunto nel passato. Il focus dell’attività riguarda il futuro, e quindi vengono messi al centro aspetti diversi ma non meno rilevanti, come ad esempio:

  • L’identificazione degli stili comportamentali e delle attitudini dei singoli manager
  • La presenza di un’idea condivisa, all’interno del team, a proposito delle prospettive di evoluzione futura dell’azienda
  • La capacità del team manageriale di collaborare in modo proficuo per raggiungere i risultati attesi
  • La presenza, all’interno del team, di skills complementari sia a livello tecnico che personale
  • La capacità dei diversi manager di affrontare il cambiamento e porsi in maniera positiva nei confronti di situazioni inedite o inaspettate.

 

L’importanza del Management Assessment in una prospettiva di crescita

Il Management Assessment, quindi, aiuta le aziende a comprendere come valorizzare le qualità, le attitudini e le capacità dei manager, per permettere loro di dare il meglio di sé, di contribuire alla crescita dell’azienda e di affrontare nel modo più efficace le novità e i cambiamenti.

Non bisogna mai dimenticare, infatti, che ogni realtà aziendale è in costante evoluzione: la pandemia di Covid-19 in questo senso ha costituito un passaggio emblematico, perché ha rivoluzionato la nostra quotidianità in modo radicale imponendoci di abbandonare o modificare molte delle nostre abitudini, ma il cambiamento avviene in ogni momento, e va costantemente gestito e governato.

Proprio per questa ragione è fondamentale lavorare sulle potenzialità dei propri manager, partendo dalla comprensione del loro stile di leadership e dalle loro caratteristiche personali per permettere la creazione di un team che sia coeso, capace di cooperare in modo proficuo, consapevole degli obiettivi di crescita dell’azienda e di ciò che ci si aspetta da ciascuno dei suoi membri in vista dello sviluppo complessivo dell’organizzazione.

 

La proposta di FLOWER&KLEIN

FLOWER&KLEIN sa bene che il successo di un’azienda nasce dall’individuazione delle figure manageriali giuste, dalla loro motivazione e dalla loro crescita, ed è per questa ragione che accompagna i suoi clienti nella scelta delle figure apicali e nelle successive fasi di Assessment.

I nostri consulenti aiutano le aziende a comprendere le caratteristiche dei loro manager e a compiere le scelte migliori, in relazione alle strategie di business e agli obiettivi di crescita previsti, aiutando l’intera organizzazione ad affrontare nel modo più proficuo ogni cambiamento, mettendo sempre al centro le risorse umane.